image

Matera

Matera è la Città dei Sassi, dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1993 dall’UNESCO, riconoscimento a cui il 17 Ottobre 2014, è seguito quello della designazione di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019.

Matera è una città con una storia antichissima che testimonia come l’uomo abbia attraversato in modo continuo molti millenni a partire dall’età della pietra, e a seguire l’età dei metalli, i primi sviluppi del cristianesimo, il medioevo, il rinascimento, il barocco e il settecento, l’unità d’Italia fino ai nostri giorni.

Nel corso di questa lunghissima storia Matera ha subito profonde trasformazioni conservando al contempo il suo aspetto rupestre di luogo incastonato in uno spettacolare paesaggio che racconta il profondo legame tra uomo e natura. I Sassi sono parte di un paesaggio unico costituito da valloni, canyon e altipiani scolpiti nel tempo dal torrente Gravina, oggi in gran parte ricadenti nel Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano.
Matera è un luogo che affascina e coinvolge i visitatori per la sua unicità, luogo più volte definito magico per la capacità di stupire e offrire sensazioni che non si dimenticano. E’ una capitale rupestre nel Mediterraneo per via della storia naturale e umana impressa e scolpita nella roccia, uno dei rari esempi nel mondo dove è possibile cogliere le testimonianze di una Civiltà Rupestre.

Nel 1993 l’UNESCO ha inserito i Sassi di Matera e il Parco della Murgia Materana nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, primo sito Italiano UNESCO del Meridione. I Sassi di Matera si presentano come una raro esemprio di evoluzione urbana che a partire dagli insediamenti primari scavati nella roccia, si evolvono nelle varie epoche diventando abitazioni più complesse, chiese rupestri, sistemi ipogei e sistemi fuori terra tutti sovrapposti a formare un grande presepe nel contesto naturale del canyon formato dalla Gravina di Matera.

I Sassi di Matera hanno costituito uno scenario che è stato scelto anche da grandi Maestri del Cinema, tra cui Pasolini, per ambientare i propri capolavori. Matera infatti è al centro di un incredibile paesaggio che conserva un grande patrimonio di cultura e tradizioni, ed è sede di eventi espositivi di grande prestigio nazionale ed internazionale.

E’ una città dalla storia affascinante e complessa: città di confine, di contrasti, di competizione e fusione tra paesaggi, civiltà, culture, diverse. Dalla civiltà rupestre nata nella preistoria fino al primo medioevo con l’avvento della cultura di matrice bizantina ed orientale, a cui seguirono i Normanni, e quindi il sistematico tentativo di riduzione della città rupestre alle regole della cultura della città europea: il romanico, il rinascimento, il barocco. Gli ultimi otto secoli di costruzione e rifinitura dei Sassi hanno tentato di plasmare, vincere le naturali resistenze del preesistente habitat rupestre, determinando architetture e sistemazioni urbane molto originali.

Sulla scorta di questa particolare vicenda storica, Matera offre oggi ai suoi visitatori l’affascinante sensazione di scoprire, sul filo originale della propria cultura, delle proprie emozioni, le tracce, a volte apparentemente umili, a volte colte, di quella competizione che ha a lungo caratterizzato il susseguirsi delle vicende storiche.
Matera 2019
ladimoradimetello.com La Dimora di Metello
Via Casale, 2B
Sasso Barisano
75100 Matera

T. + 39 0835 339165
M. + 39 339 8199160

>> Email